salta menù

Home page

Italiano English Français Español Deutsche Νεοελληνική Português Nederlands Dansk Polski Română Russkiĭ عريي  中文版本 日本語 

Facebook Twitter 

Sistema dei Parchi del Lazio

.  Home  .  Ente Parco  .  Servizi  .  News  .  Ambiente e Territorio  .  Vivere il Parco  .  Foto e Video  .

 Cerca nel sito Mappa del sito

News  »  Comunicati stampa del Parco  »  2018  »  14/02/2018

««|


Matrimonio civile nel castello medievale

Nell’affascinante borgo antico di Calcata


Il Palazzo Baronale degli Anguillara è un piccolo castello con tanto di torre e mura merlate. All’interno la sala centrale, che affaccia sulla valle del fiume Treja al piano nobile e la sala del forno nel seminterrato, mostrano ancora parte degli affreschi originali. È qui che si possono celebrare i matrimoni civili.

Il borgo di Calcata risale al ‘300. Il Palazzo Baronale è posto accanto alla chiesa, e con essa rappresenta il fulcro del piccolo paese. Per entrare nel centro storico si passa attraverso una doppia porta scavata nel tufo, che conduce alla piazza principale. Da lì si irradiano i vicoli che portano agli strapiombi della rupe e agli affacci sulla valle. Nel sottosuolo il tufo è svuotato da passaggi, cantine e, a volte, tombe. Le antichissime origini rimandano al popolo falisco, contemporaneo degli etruschi, che nel territorio del Parco fu all’apice della sua civiltà tra il VII e il VI secolo a.C.

Calcata è un luogo affascinante, silenzioso e interessante, dove si può godere di panorami, atmosfere e ospitalità di altri tempi.

Il costo per l’uso della sala per celebrare il matrimonio è di 200 euro ed è consigliabile prenotare per tempo.



Matrimonio civile nei locali del forno - foto Archivio Parco