salta menù

Home page

Italiano English Français Español Deutsche Νεοελληνική Português Nederlands Dansk Polski Română Russkiĭ عريي  中文版本 日本語 

Facebook Twitter 

Sistema dei Parchi del Lazio

.  Home  .  Ente Parco  .  Servizi  .  News  .  Ambiente e Territorio  .  Vivere il Parco  .  Foto e Video  .

 Cerca nel sito Mappa del sito

News  »  Comunicati stampa del Parco  »  2017  »  04/12/2017

««|


Ultime visite guidate dell’anno

Intenso fine settimana lungo prima della pausa invernale


Due gli appuntamenti conclusivi per le visite guidate del Parco, prima della pausa invernale. Venerdì 8 dicembre partendo dal centro del borgo medievale di Calcata, uno dei cinque colli della città falisca, discenderemo al guado sul fiume Treja. Risaliti sul versante opposto visiteremo l’insediamento medievale di Santa Maria di Castelvecchio dove potremo osservare il grande torrione con diversi abitati rupestri ed il complesso religioso datato al XIV secolo d.C. Da qui percorreremo un breve tratto della via che da Narce andava a Nord verso la principale città dell’Agro Falisco Falerii, l’odierna Civita Castellana, per raggiungere la necropoli de La Petrina, da poco aperta alle visite, con le sue misteriose tombe a camera e la grande via processionale realizzata con una tagliata nel tufo. La visita sarà accompagnata dall’archeologo Marco Pacifici. Domenica 10 dicembre invece l’escursione prevede la visita al borgo di Calcata e la visita al borgo medievale abbandonato di Santa Maria di Castelvecchio, con pic-nic nell'area attrezzata da cui godremo di una vista particolare di Calcata.

Appuntamenti:
Venerdì 8 dicembre – “Viaggio ai confini… dell’antica Narce 8”
Appuntamento alle ore 9,30
in piazza Roma, a Calcata vecchia (Vt)
Amici del MAVNA
Marco Pacifici e Alessandra Forti
cell: 333 9299706

Domenica 10 dicembre – “Natura e Medioevo”
Appuntamento alle ore 10,00
in piazza Vittorio Emanuele II, di fronte agli uffici del Parco, Calcata vecchia (Vt)
Associazione Thesan
Elisa Achilli
cell: 328 0166513

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.

Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.



Necropoli de La Petrina - foto Archivio Parco